Manifestazione pensionati a Roma il 1 giugno. Tre assemblee il 9 maggio a Padova, Roma e Napoli

Notizie

17/04/2019



Dateci retta è il titolo della protesta contro la mancanza di attenzione del governo nei confronti dei pensionati

Una grande manifestazione pensionati è prevista a Roma, il prossimo 1 giugno, contro le politiche del governo e per una maggiore attenzione nei confronti delle persone in età matura.
L'appuntamento di giugno sarà preceduto da tre assemblee a Padova, Roma e Napoli previste il 9 maggio.
Dateci retta è lo slogan della manifestazione pensionati, contro la totale mancanza di attenzione da parte del governo.

I pensionati scendono in piazza insieme: annunciano la mobilitazione i sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil e con loro Fnp Cisl Lombardia.

I tagli delle pensioni, grazie al blocco della rivalutazione 2019, sono tra i motivi di protesta dei pensionati.

 

Le rivendicazioni dei pensionati

I sindacati dei pensionati manifestano per molte ragioni:

  • perché questo governo ha tagliato la rivalutazione riducendo così ancora una volta il nostro potere d'acquisto;
  • perché bisogna ricostituire il montante come base di calcolo per chi ha subito il blocco;
  • perché la platea dei beneficiari della 14esima deve essere aumentata;
  • perché la previdenza deve essere separata dall'assistenza.

Il blocco della rivalutazione 2019 sulle pensioni, la conseguente riduzione delle mensilità da aprile e la questione del rimborso di quanto già dato ai pensionati da gennaio a marzo, è tra i motivi che hanno scatenato la delusione dei pensionati. Le richieste, però, da fare al governo sono tante.

I sindacati pensionati chiedono, tra l'altro:

  1. Una legge sulla non autosufficienza, perché il numero dei malati anziani gravi e non più autonomi è in crescente aumento. 
  2. Un'assistenza sanitaria migliore, con livelli essenziali garantiti per tutti. 
  3. La riduzione delle tasse.

In calce trovi il volantino della manifestazione pensionati del 1 giugno, con le rivendicazioni nel dettaglio.